Nostalgia canaglia

Ieri sera ho riletto post vecchi del mio blog e mi piacevo, mi piacevo davvero.
Ero simpatica, mi sono fatta ridere da sola.
E ora dov’è finita la mia simpatia?
È stata sotterrata dal nulla. Un nulla che mi fa paura.
Eppure ho sempre tanti pensieri.
Per esempio di quando il mio più grande desiderio era andare in Mongolia (prima che il cervello cominciasse a farmi brutti scherzi).
Oppure del desiderio di vedere un film tratto da ogni libro fantasy passato sotto i miei occhi (ma questo succede da quando mille mila anni fa lessi la saga di excalibur e non mi hanno ancora accontentata).
Dell’aver scritto il post qui sotto e poi essermi resa conto che lei non è più lei. O meglio : per metà è ancora lei, l’altra metà è stata fagocitata dalla città in cui ha scelto di vivere, rendendola una vera cretina.
Del sentirmi, spesso e volentieri, una quindicenne con gli ormoni in subbuglio.
Della mia paura di sentirmi “stretta” e non saper reagire.
Del mio costante desiderare di essere qualcun altro,chiunque, tranne me.
A breve tornerà anche la simpatia, promesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...