Ennesimo concerto degli Afterhours.
Finalmente qualcosa di meraviglioso.
Anche troppo, in certi casi.
Non ho mai giocato a monopoli.
Mi sa che faccio parte di una minutissima schiera di persone che possono affermare ciò.
A breve tornerò nella mia Bologna, e sto già facendo il conto alla rovescia.
Ho dei nuovi progetti in mente (poca roba, sia chiaro).
Spero di riuscirli a portare a termine.
Ed ho i miei dubbi.
La mia vena creativa si è definitvamente spenta.
Insieme a me, pare.