Ebbè.
Dopo due anni di attesa ho coronato il mio sogno.
In tutto sette ore sotto il sole cocente di questi giorni.
Una bruciatura rimediata sulla spalla.
Ma i Mondiali di nuoto sono assolutamente imperdibili per una fissata come me.
E vabbè che mi perdo le finali causa prezzi astronomici.
Ma l’emozione di vedere la Pellegrini in acqua non ha prezzo.

Magic moments

Ieri ho visto Harry Potter.
Magnifico.
Ho riso un sacco, mi sono commossa (ma non so se su questo faccio testo visto che piango pure per Un medico in famiglia),sono stata col fiato sospeso (pur sapendo come va a finire, sì).
C’è stato un momento del film in cui ho detto a Uomoelle : "Attento che mò ti prende un colpo".
Io ho fatto un salto di tre metri.
Mia sorella l’ho ritrovata tre poltrone più in là.
Ora devo rivederlo.
Voglio il dvd.
In due ore e mezza si è consumata l’attesa di due anni.
Che fatica essere fan.

Tornata dalla terra sarda sono.
Oggi con mia sorella ho fatto acquisti in saldo, da paura.
Sempre lei mi ha fatto vedere un video che ha fatto per i 18 anni della sua migliore amica.
E pensavo.
Ho visto questa amica precipitarsi in ospedale e stare tutti i giorni a casa nostra quando mia sorella fece l’incidente col motorino.
Io mi sono operata e sono stata una settimana chiusa in casa coi tampax nel naso e chi mi è venuto a trovare?
Nessuno.
Forse è colpa mia eh.
Però mi ha un pò intristito tutto ciò.
Quindi consoliamoci coi ricordi.