E che io non ci cascavo nella moda delle 5 cose che non sapete di me?

1)Da piccola volevo fare il benzinaio perchè vedevo sempre quei portafogli strapieni di soldi…non era per i soldi in sè,era il malloppo (di soldi) che mi affascinava.

2)Ho imparato a leggere e scrivere a 3 anni, il primo libro "serio" che ho letto è stato Robinson Crusoe a 6 anni.

3)Non ho mai indossato magliette che lasciassero scoperto l’ombelico.

4)Quando devo comprare un libro prendo sempre il terzo della fila…se sono messi in orizzontale prendo il terzo da sinistra.

5)Spesso quando sono in giro di pomeriggio e ho fame, entro in un supermercato e compro i tortellini. E faccio merenda con i tortellini crudi.

Annunci

63 thoughts on “

  1. tortellini crudi???
    ma non fanno male? mmm… forse fanno comunque più bene di bigmac!
    (ok ok scusami mp8 se ho preso un pò il tuo posto di terrorista alimentare hehehe!)

    bè comunque sorella non mi hai fatto sapere cosa pensi dei photonics, ma dico pure fisicamente…ciò insomma il tastierista te lo faresti…hem! sono io!

    ovviamente si scherza! ;p

  2. ma te sei tutta matta! Matta ma simpatica eh!Parlo per i tortellini e immagino le facce di chi ti incontra per strada mentre te li sgranocchi…;)))

  3. presto esce il nuovo lavoro(cioè abbiamo gia registrato e mixato…ma ancora non è chiaro chi ci distribuirà) stai pronta…

  4. bei tempi?!?!!? ohhhhhhhhhhu non sono ancora morta.. 🙂
    ci tornerò a roma da quella gelatara a prendere la meringola e fraga!!! ;)))

  5. Le 10 cose che non sapete di me:

    1) nel 1989 cantava in un gruppo HC Straight edge di Torino avevo le X sulle mani

    2) mia zia è irlandese e parente di secondo grado dei Kennedy

    3) avevo un negozio di dischi

    4) il primo disco che mi hanno fatto ascoltare è stato il primo dei Police avevo 7 anni

    5) mio fratello è stato campione regionale di Rock’n’Roll Acrobatico

    6) sono un fans dei Beatles, ho la casa piena di loro memorabilia, autografo di Paul McCartney e Pete Best (loro primo batterista)

    7) sono Buddhista

    8) leggo una decina di libri al mese e sò parlare il Gaelico

    9) amo le donne

    10) ho studiato batteria insieme a Ninja dei Subsonica

  6. Ma che efficenza Pagliaccè 😀
    Grazie mille ciccia,prendo appunti!
    Passo subito a vedere le foto di Berlino! Un baciooo :*

  7. Perchè credo tu sia una delle pochissime ragazze che non ha mai indossato una maglietta così corta. Soprattutto negli ultimi anni. E secondo me è una cosa bella

  8. anche io mangio i tortellini crudi…tutti mi guardano con disprezzo…ma adesso so che non sono il solo ad apprezzarli…

  9. sono buonissimi i tortellini crudi soprattutto quelli al prosciutto.mia mamma me ne diceva sù tantissime quando li rubavo prima che lei riuscisse a metterli a cuocere

  10. La prima è scritta in modo fantastico e la condivido appieno. Anche la terza (e vorrei vedere, non sarebbe un bello spettacolo 😀 ). Mi affascina molto, inoltre, inoltre la quinta, cioè “utilizzare” alimenti in modo “improprio”.

  11. Tortellini del supermercato crudi??? orrore!!! fatti in casa è un altro discorso… anche se io preferivo rubare i pezzetti di sfoglia ancora senza ripieno. Comunque sei davvero una splendida personcina. 🙂

  12. e tutti a parlà de ‘sti tortellini, ecche è!

    i tortellini crudi sono una goduria solo a pensarli, li mangio sempre allo speck.

    a me piace moltissimo la prima, ad esempio. se continua la carenza di idee farò anch’io il post delle 5 cose che non sapete. ma anche no, direi.

    dato che adesso è venerdì, domani ci sono i giardini di miròòò! che adrenalinaaaa!

  13. VARIANTE A TEMA

    1) nel 1989 ho parlato con Ninja di donne in un negozio di dischi

    2) mia zia è un viados e si veste da Paul McCartney

    3) avevo la casa piena di fratelli che ballavano il rock’roll acrobatico in mansarda

    4) il primo disco che ho ascoltato è stato un coro di anziani gaelici che vivono in Tibet

    5) mio fratello è figlio unico

    6) Pete Best (loro primo batterista) ha la foto autografata di Ninja dei Subsonica appesa in tinello

    7) sono una fans di un buddhista preso a caso tra la folla

    8) leggo le catene di Sant’antonio quelle dove dicono “se non mandi questo messaggio ad altre 23 persone perderai tutti i soldi al videopoker”

    9) sono stato il portaborse e stiravo l’accappatoio di Sting quando suonava nei Police avevo 7 anni e ero sfruttato e in nero

    10) Tiiii aaaamoooo ti amo tiiii aaaamooooo – Tozzi – Ruggeri (ormai al Bivio) – Morandi

    Astro

  14. L’ho visto anche io O_O
    é un collega dei miei, si vede che lì a scuola girano sostanze pericolose (però l’idea gliel’ho ovviamente suggerita io :D)
    Ah, m’è sfuggito il “per gli altri” -__-‘

  15. mi piace la storia dei libri. all’inizio ho pensato che li prendessi indipendentemente da quale libro fosse. non sarebbe male, eh.

  16. Inutile dire che la seconda, la terza, la quarta e la quinta possono tranqullamente rientrare nelle mie, di cose insapute!
    Se proprio bisogna trovare le sottigliezze, per il libro prendo il secondo, non il terzo, il primo libro letto non fu il Robinson Crusoe e i tortellini per fortuna non ho bisogno di comprarli, ci pensa mia nonna 😉

  17. io da piccola mangiavo sempre talmente tanti tortellini crudi che una volta mi è venuto un mal di pancia così forte che poi mi ha convinta a mangiarli cotti! O__O

  18. Di solito il terzo libro della fila lo prendo io un attimo prima di te.

    Così, quello che prendi tu è in realtà il quarto

    Non avevo mai avuto il coraggio di dirtelo,

    assiryan

  19. io da piccolo volevo fare l’archeologo… 🙂
    e comunque, anche io mi mangio i tortellini crudi, ma mentre aspetto che bolla l’acqua

  20. Abbiamo un po’ di cose in comune… Anch’io ho imparato a leggere a 3 anni il primo libro serio che ho letto è stato I 3 moschettieri di Dumas…
    Cate 😉

  21. i tortellini crudi sono eccezionali, davvero! io volendo, preferirei anche i tortelli… (sbav’)
    Comunque Amelina, mica per forza solo 5 punti dovevi scrivere!! dai dai dai dai dai dai dai dicci dippiù dicci dippiù!
    Io da piccola volevo fare il falegname, mi divertiva troppo… e poi da piccola mi piaceva giocare con i lego e insomma..mmh.. Ero un’adorabile carpentiera e/o un manovale coi fiocchi ;oP

  22. Un pò paranoica anche te vedo…
    io da piccolo volevo fare il veterinario,pensavo non è possibile che ogni volta che si ammala un animale mio nonno dice che se la dovrà cavare da solo ci sarà un modo per aiutarlo!.
    Il mio primo libro è stato il vecchio e il mare a circa 8 anni,l’ho riletto ultimamente e a 8 anni non capivo proprio niente.
    a me le magliette piacciono aderenti ma non strette che errivano alla cinta.
    se devo comprare un libro mi faccio consigliare oppure so già cosa comprare.
    a merenda pane e nutella tutta la vita.
    mi piace il tre e il25 e quando cambio canale col telecomando passo su tutti i canali tipo:dall’1 al 7 faccio rai uno,rai 2 ,3 rete 4, canale 5, italia 1 e la 7.Paranoico anch’io si si

  23. cavolo, il tuo cane è bellissimo e dolcissimo! delle 5 cose che hai scritto (anche io ci sono cascata;)) condivido con te l’età in cui ho imparato a leggere, le magliette che non ho mai messo e i tortellini crudi. (boni!) E forse anche la città? E poi volevo dirti che mi piacciono un sacco gli afterhours (“saprò come estirparla via…” ecc. ecc.) e che mi piace un sacco il tuo blog. bacio, torno di sicuro.

  24. Ma sai che il tuo concittadino Totti, qualche anno fa, alla prima domanda aveva risposto esattamente come te? Ma a Roma tutto vogliono fare i benzinai? Col traffico che c’è il guadagno è assicurato…

  25. mannaggia, purtroppo non conosco i giardini di mirò, dunque stasera non ci sarò! tu ci sei stata al concerto dei marta!? *ç*

  26. Comunque il tuo commento da me è stato intelligentemente e provocatoriamente intrigante. Mi ha dato da pensare e ti ho risposto!:-)

  27. abbiamo talmente tanto tempo davanti che la forza per dare una scrollata alla propria vita, presto o tardi, la si trova sempre e comunque! Gianni, sono ottimista!

  28. vaBBè TI AVEVO SCRITTO UN ALTRO COMMENTO MA IL COMPUTER SI è IMPALLATO E DEVO RICOMINCIARE

    Non è possibile che ogni volta che passo dalle tue parti trovo un pezzetto di me stessa in più…
    faccio un riassuntino: prova a chiedere a mia madre che lavoro volevo fare da piccola (e per lo stesso fascino malloppante); non il terzo ma comunque non il primo (la cosa è lunga, dipende dall’odore…); i tortellini crudi! Ti invito a casa mia quando vuoi per farci una bella mangiata: sono anni che li sgranocchio di nascosto e da sola…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...