Ci vuole poco per farmi felice.
Me l’hanno sempre detto.
L’altro giorno il mio naso ha percepito un odore che adoro, ho girato lo sguardo per vedere se era reale o frutto della mia immaginazione.
Ed eccola lì.
Bellissima e profumatissima.
Un albero di mimosa.

Mi piace così tanto che una volta, quando ero piccola, per cercare di portare con me quell’odore più a lungo possibile, ho infilato la faccia in un mazzo di mimose e ho inspirato fortissimo.
Ho avuto la prima reazione allergica della mia vita. (E io non sono allergica a niente,però il polline dritto nei polmoni non fa bene a nessuno).

E mi sta sul cazzo che la mimosa sia il simbolo della festa che trovo più stupida ed inutile. (Storicamente parlando la apprezzo moltissimo ma ormai è diventato un pretesto per le donne per…no,oggi non voglio essere stronza,che il pensiero di quell’odore mi rende anche più buona).

Annunci

52 thoughts on “

  1. ma si, ma dai, ma dillo. che quelle stronze del cazzo hanno bisogno dela festa per sentirsi meno sporche nell’andare per spogliarellisti e fare le emancipate e “sottomettere” i pirillodotati, dai.

    come se non sapessero che noi spogliarellisti lavoriamo anche il resto dell’anno. tzè. vien voglia di mettergliela in quel posto la mimosa, a quelle.

  2. Ogni cosa che assume un significato si presta a deformazioni, spesso patetiche, dello stesso. Ma è importante che il significato primo si conservi nelle persone che lo apprezzano ancora così che la nuova “versione” squallida non prenda del tutto il sopravvento.
    Prendi dunque un rametto di mimosa l’8 marzo e vanne fiera. Come donna che festeggia il suo esser donna, non come donna che svilisce il suo esser donna. 😉

  3. Sono d’accordo. la festa della donna è diventata davvero una gran cazzata.
    Tra l’altro io non sopporto neanche la mimosa, ha un odore che mi infastidisce tantissimo.quindi l’8 marzo è proprio una sofferenza..

  4. anche io adoro il loro profumo.. dai, basta cercare di star fuori da discoteche e ristoranti..una cenetta a casa tra amiche non sguaiate è anche divertente! :)))

  5. prima o poi ci sarà anche una cena con le stesse persone a casa mia.. da aprile in poi vedremo in qualche modo di organizzarci! ;***

  6. Confermo quanto detto altrove.

    E’ normalissima la mimosa di questo periodo: la prima fioritura della mimosa è a fine gennaio.

    Niente panico.

    E viva la faccia di Pagliaccetto in un mazzo di mimose.

    Baronero floreale

  7. Anche io ho una passione viscerale per la mimosa.. ma non per la festa in cui per forza gli uomini devono regalarne un rametto alle donne!

  8. Larrymullenfan avrebbe bisogno di un po’ di mimosa… cosparsa di sedativo..Agitato il rigazzo!
    Per mia fortuna non sento la necessità di correre nei night, il dì di festa donnea(‘mazza che invenzione)…Che poi, sarei curiosa di vedere gli uomini che farebbero di diverso nel giorno ipoteticamente dedicato a loro :oD
    Comunque, non sono romana cara pagliacciua! E sappilo che me ne dolgo spesso!
    Il 13 c’è il concertone,ma chissà se potrò!
    Ah, tanto per scriverti qualcosa di inerente al post: mmmh… A me fanno un effetto simile i gelsomini!
    Adoro quella pianta e a Roma ci sono un sacco di giardini da cui escono quei fiorellini cosi’ profumosi… ahhhhhh bbellobbellobbello!
    (ricambiai il linkaggio, che nell’estasi del momento in cui lessi il tuo commento, non lo feci!)

  9. anch’io credo che la festa della donna sia stupida..
    la donna va festeggiata ogni giorno per la sua sola esistenza che rallegra le nostre giornate 🙂

  10. mi ricordo che quando ero piccolo c’era un albero di mimose stupendo nel giardino dei miei…formava una specie di capanna…era il luogo di gioco preferito di me ei miei amici…siamo riusciti a devastarlo e ormai di lui c’è solo qualche misera traccia…mi sento ancora in colpa…

  11. E non hai affatto torto, quant’è buona la mimosa… Per la festa, pazienza, chi l’apprezza nel modo sbagliato sbaglia, ma almeno è un giorno solo 😀
    E il film gran film 🙂

  12. Io non ho mai capito il senso di questa festa. In fondo è l’anniversario di una tragedia, non c’è granchè da festeggiare. Men che meno può essere una scusa per andare ad uno spogliarello.

  13. Ohh, la mimoooosaaa!! anche io la adoro… indipendentemente dall’otto marzo, festa squallidina. E’ un peccato che i fiorai negli altri giorni dell’anno non la vendano.

  14. hola chiquita!!!!

    nevica a roma!?!? eheh
    qui nulla che palle..
    inventati una danza della neve che la facciamo ok!?!? bacinooo ;*

  15. palesarmi dici? diggià?! ècchè sono timiduccio!! innocente come un bambino che gioca con la sua pistola…rimango sotto il balcone del tuo blog sotto la pioggia o magari la neve con un mazzo di fiori campestri, se ti affacci potresti scorgermi…….

  16. qui oggi parvenza di sole am freddo porco.. chissà se farà brutto più tardi..mah!
    vuoi venire al nord!? a fare che? pijare freddo?
    maddai che a roma si sta bene, almeno non c’è la nebbia! ehehehhe

    per il sole quello vero, c’è da aspettare aprile! 😛
    ma che fai gioia, stai lavorando o sei a casina!?!?

  17. anche io la trovo sciocca e inutile e forse sarà per questo che ormai non mi piace nemmeno più il profumo dell mimosa…povero fiore, lui che ci può fare? dovrei rendermene conto…

  18. Ciao! Anche io odio la festa delle Donne…come odio quasi tutte le feste-simbolo prettamente inutili che ormai servono solo per spillare soldi!
    Cmq…ti piace l’odore di Mimosa? Anche a me…non così tanto come a te…ma è un profumo che mi allieta!
    Un bacio, Ila

  19. Eheh infatti me ne hanno parlato molto bene.. e poi vabè io mi innamoro molto facilmente,quindi è probabile che mi faccia il tuo stesso effetto! Sono così felice di andarci 😀
    E comunque, (apparte che io ti ho già vista, ahaha Zara rulez!) certamente ci possiamo vedere! Tu hai già conosciuto Saretta,vero?
    Un bacio ciccia :*

  20. Bello il fatto che ti basti poco per essere felice, davvero un pregio prezioso! 😉
    E inoltre approvo ciò che dici sulla festa delle donne!!!
    Un saluto 🙂

  21. stamattina mi so alzato e in sala ce n’erano due bei rami in un vaso sopra il tavolo…
    mi piace anche a me la mimosa… (tralasciando la festa delle donne naturalmente, visto che è dalla terza elementare che nn ho più regalato un rametto)
    Ciao Yle e buon fine settimana!

  22. buongiorno ciccina!!
    tutto bene!?!? qui ancora niente neve ma fa freeeeeeeeeeeeeeeddo..chissà che magari in serata..eheh

    baci baci baci!

  23. allora l 8 di marzo ti regalo una spina.

    Ricorda pero’ che cè gente prima di te e di me….che si è fatta il culo per quel simbolo… che non ti piaccia, ed una cosa soggettiva, quindi ci sta, non vuol dire che non abbia un valore non da poco. Un po come la bandiera..

    va beh…in realtà mi sa insulsa anche a me la mimosa…pero’ cazzo per il suo valore un pochetto va rispettata….come Neruda e Allende..

  24. Volevo dirti che insieme ad altri quattro musicisti stiamo preparando un omaggio agli Afterhours in chiave acustica e senza percussioni (solo due chitarre, sax, violino e voce)… Hai suggerimenti per i pezzi da tirare su? Grazie, ciao e stammi bene g

  25. quando ne avrò la possibilità ti assumerò come metereo… metrom… meteorol… insomma quella che fa le previsioni del tempo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...