Dialogo SUPERLATIVO tratto da Ecce Bombo:

Non siamo a Milano

Madre: Come sta la Silvia?

Michele: Silvia, non la Silvia. Mamma fortunatamente siamo a Roma non a Milano: la Silvia, il Giorgio, il   Pannella… Cacare, non cagare. Fica, non figa.

Padre: Michele, per cortesia…

Michele: Nooo, queste non sono parolacce, questo è il linguaggio di noi giovani. Noi giovani parliamo così
Annunci

28 thoughts on “

  1. Ecco..
    Grazie dell’informazione!
    Anche se non credo di vederlo,un film mi deve ispirare a pelle e questo non l’ha fatto granchè..
    🙂

  2. un altro dialogo bellissimo è quello tra Mariella Valentini giornalista che infarcisce l’intervista di termini inglesi e Nanni Moretti in accappatoio e calottina da pallanotista in Palombella Rossa “… ma come parla?!? io non parlo così, io non penso così… le parole sono importanti… come PARLAAAAA!” e le dà uno schiaffo. Solo che quel film non si trova da nessuna parte… ciao g

  3. niente, ti tocca vederlo, questo Palombella Rossa. Ormai è un plebiscito, più della famosa piazza napuletana. Ma anche Sogni d’Oro: c’è la parte sulla sfida fra i due registi che è da manuale della sceneggiatura cinematografica!

  4. E perchè il pezzo degli esami? Quando il professore vogliono bocciare il ragazzo a cui Michele ha fatto ripetizioni?
    Un mito questo film, come tutti i suoi film!

    …Si strinse nelle spalle e annuì…

  5. io conosco una che aveva il ragazzo del nord italia e che aveva iniziato anche lei a mettere l’articolo davanti ai nomi propri…oltretutto aveva preso un accento alla beppe signori..tzè

  6. tranne il lunedi non faceva freddo hai ragine ma si vede che ormai la vecchiaia incombe e il mio povero corpicino non resiste :o)
    CHE BELLA ROMA PERO’!!!

  7. mmm… anche da ste parti si mette l’articolo davanti al nome proprio,
    in quelli maschili quasi mai però…
    te insomma saresti ” l’Ylenia “… 🙂
    sto film vorrei guardarlo (è che la mia lista di film da vedere inizia a essere esagerata!)
    Ciao

  8. minchia! come si fa a non conoscere ECCE BOMBO?? bacioni Pagliaccè! alla prossima (speriamo sia di sabato… altrimenti devo cominciare a sniffare coca per stare sveglia la mattina dopo!!)

  9. EIIIIIII Pagliaccettoooooo!!!!!
    a parte ke Ecce Bombo…..qualkosa di geniale…kome tutti i kapolavori del Morettid’annata….
    ti volevo dire ke da stanotte sei la responsabile numero uno del mio rientro ufficiale..per non dire ufficioso….nel mondo della “kolla”…
    fai un po te….
    c’avevo messo tutte le medie per uscire dal tunnel….e niente..arrivi tu…..e se rikomincia tutto da kapo……mannaggiooooo…
    la prossima volta mi piazzo vicino a te….e se la divertimo….kon mr Kokkoina…e magari..gliene diamo pure un po a Vera va…ke quà ci sfida kon altre sostanze dopanti..
    ti mando un baciotto
    a prestooo
    kaya

  10. auhhahaah….Moretti è sempre mitico! Vediti pure Caro Diario! anche quello è spassoso (un po malinconico a tratti ehm..)
    Cmq ho pubblicato la recensione del concerto degli Afterhours!
    mmm……NON HANNO FATTO PELLEEEE!!!!!! 😦 sigh sob !
    in compenso le foto son bellissime! :p

    RaF

  11. Pagliaccetto! Cribbio! Sappi che:

    1) Che tu ci creda o no, questa fotina si chiama Ares pure lui, ha da poco compiuto 15 anni ed è il dio della guerra più bambacione che mente umana possa concepire, anche se da giovane qlc bravata l’ha fatta.

    2) che anche tu ieri sera sei stata in un pub. Tra l’altro accettando di buon grado di sottoporti a dei test…con della gente ed hai ricevuto, come me, dei regali per dei motivi che tuttora non mi sono del tutto chiari.

    Ergo, sai che c’è un gruppo di personcine a modo che ti aspetta…

    Salut

  12. ciao pagliaccetto mi ha fatto molto piacere conoscerti ieri sera peccato essere arrivato tardi…
    il film di moretti è un capolavoro una caricatura del mondo giovanile che cambia una ovazione ai cambiamenti del sociale un esaltazione del cinema.
    è un regista complesso ma nella sua difficoltà di espressione preannuncia il futuro:ti ricordi la scena in cui dà uno schiaffo al padre?

    baci
    emi78

  13. gh. allora sei andata alla fine!
    la prima sera al nuovo sacher dopo il film c’era anche moretti in sala che recitava un monologo da caro diario, damn!

  14. passo le notti
    nero e cristallo
    a sceglier le carte
    che giocherei
    a maledire certe domande
    che forse era meglio
    non farsi mai

    ..adoro! =)

  15. ahahaha
    mitica
    anche se la migliore,sarò banale,rimane sempre

    “che cosa fai nella vita?
    “mah vedo gggente,faccio ccose…”
    “sì ma…di concreto?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...